Le altre polizze di assicurazione oltre a quelle su auto moto e altri veicoli

Risparmia fino all'80% sulla tua assicurazione. Il preventivo online viene elaborato in base alla comparazione e confronto di 50 compagnie di assicurazione e marchi assicurativi diversi.

polizza on lineLa vendita di polizze assicurative online, insieme alla collocazione di contratti via telefono, costituisce il canale diretto con cui le compagnie del settore possono raggiungere i propri clienti. Con le polizze web, infatti, viene a mancare l’esigenza di fare ricorso a intermediari di vendita: il rapporto tra l’assicurato e la società si risolve senza il ricorso ad agenti terzi. Sempre più gruppi assicurativi hanno una propria divisione specializzata nella vendita di polizze online, e con il diffondersi di internet si sono andati moltiplicando anche gli operatori attivi esclusivamente sul web. L’assenza di strutture fisiche e intermediari garantisce alle compagnie costi fissi inferiori; parte di questo risparmio è girato ai clienti sotto forma di premi inferiori rispetto ai contratti tradizionali, a parità di condizioni. È importante però sottolineare come le assicurazioni online risultino vantaggiose soprattutto per i contratti giudicati “a basso rischio”. I premi, infatti, salgono in misura più che proporzionale per gli assicurati giovani o con classi di merito relativamente basse. Questa disparità di trattamento serve ad allontanare dal canale online tutti quei contratti che rischiano di fare aumentare i costi variabili per la compagnia, andando a incidere negativamente sui margini.

È possibile stipulare online ogni genere di polizze, tanto nel ramo danni quanto nel ramo vita, da quelle per la responsabilità civile auto e moto ad altre ancora per la copertura di rischi aggiuntivi, furto e incendio, infortuni, decesso dell’assicurato. Ma oltre alle assicurazioni auto e moto online non mancano coperture assicurative per le esigenze più svariate. Sul web, infatti, oggi è possibile sottoscrivere perfino assicurazioni per la casa, oltre che per la famiglia, per i danni causati dagli animali domestici e alcuni prodotti finanziari commercializzati dalle imprese del settore. E non si tratta che solo di alcuni dei molti esempi che si potrebbero fare.