Assicurazione auto: con l’abolizione del tacito rinnovo 300 euro di risparmi

Dal Decreto Sviluppo bis arriva finalmente un’importante novità a tutela dei consumatori che hanno un’assicurazione auto: è stata infatti abolita la clausola relativa al tacito rinnovo della polizza, una opportunità che permetterà ai clienti di cambiare più facilmente compagnia, cercando ogni anno nuove possibilità più favorevoli per garantirsi un risparmio assicurato.Il Decreto Crescita è stato approvato dal Governo per favorire il rinnovo dell’economia italiana e dedica un particolare spazio anche al settore delle rc auto. L’abolizione della clausola sul rinnovo del contratto in scadenza favorirà i consumatori nella scelta di opzioni più favorevoli alle proprie esigenze: le compagnie d’altro canto saranno stimolate nella proposta di contratti concorrenziali e il mercato del settore sarà rinvigorito dal proliferare di nuove vantaggiose offerte.

Per gli Italiani questa possibilità si rivela particolarmente favorevole, dal momento che è possibile calcolare un risparmio di 300 euro cambiando rc auto dopo aver opportunamente valutato le svariate possibilità.

Una strategia che ancora non è molto diffusa nel Paese, ma che porterà dei sicuri vantaggi a tutti gli automobilisti: è il momento quindi per informarsi meglio!
La norma vieta infatti il tacito rinnovo del contratto che quindi per legge non potrà più rinnovarsi in automatico senza il consenso dell’intestatario della assicurazione auto: da un lato è un incentivo ai consumatori a cercare la proposta migliore, dall’altro è un invito alle assicurazioni a fare offerte competitive.
Cambiare polizza sarà quindi più facile e porterà effettivamente a concreti vantaggi, l’importante sarà porre attenzione e valutare con cura le diverse offerte.

maggio: 2019
L M M G V S D
« apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031