Niente più tolleranza di 15 giorni per la RC auto

La notizia è di quelle che lasciano l’amaro in bocca. Ad essere interessati sono tutti i possessori di veicoli intestatari di una polizza RC auto, i quali a partire dal prossimo anno 2013 si troveranno di fronte ad un importante cambiamento per quanto riguarda il rinnovo annuale dell’assicurazione auto.

Secondo la legge attuale, basata sull’articolo 1899 del codice civile, era previsto un periodo di tolleranza pari a 15 giorni per il pagamento della polizza. C’era dunque un certo margine di respiro, che permetteva di organizzarsi e di non di non incorrere nel rischio di gravi dimenticanze. Quando l’assicurazione RCA scadeva, essa sostanzialmente si rinnovava in automatico e venivano concessi poi quei 15 giorni di tempo che potevano essere utilizzati per regolarizzare la situazione.

Dal 2013 questi 15 giorni non esisteranno più e del resto l’articolo 22 della legge 179/2012 parla chiaro: niente più tacito rinnovo dei contratti RC auto in scadenza e dunque niente più tolleranza. Ogni contratto avrà perciò una validità massima limitata ad un anno dalla sua stipulazione e al momento della scadenza esso perderà inderogabilmente la sua validità. Proprio per questo il suo rinnovo dovrà avvenire necessariamente entro quel giorno e non oltre. In caso contrario, infatti, si resterebbe senza copertura assicurativa, con il rischio di vedersi imporre, in caso di controllo, sia la sanzione pecuniaria prevista che la confisca del mezzo in questione.

La nuova normativa entrerà in vigore a partire dal 1 gennaio 2013 ed è bene tenerla a mente per evitare di farsi trovare impreparati.

maggio: 2019
L M M G V S D
« apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031