Le tariffe dell’assicurazione moto continuano ad aumentare

Sostenere la spesa dell’acquisto di un mezzo come auto o moto non è sicuramente sempre alla portata di chiunque, in modo maggiore e sempre più sentito negli ultimi anni, ma il fattore che più intimorisce tutti è senza dubbio quello delle spese di gestione, prime tra tutte carburante e assicurazione.

Nonostante i costi dell’assicurazione moto varino a seconda delle regioni italiane e del tipo di polizza, gli appassionati delle due ruote di tutta la penisola stanno riscontrando notevoli rincari. Tutto questo è, tra i vari motivi, sicuramente imputabile agli effetti della crisi mondiale: dopo l’aumento dell’Irpef, l’Imu e altre leggi atte a sanare il debito pubblico italiano, aumenta anche l’imposta provinciale sulle assicurazioni, elemento che farà lievitare i costi dell’1,5% rispetto allo scorso anno. Ancora più scoraggiante è la situazione dei neopatentati, che si vedono proporre sempre più da parte delle compagnie tariffe alquanto proibitive.

Nonostante l’idea comune sia quella di continuare a rinnovare un contratto con la stessa assicurazione, una valida alternativa sarebbe quella di mettere da parte la pigrizia e confrontare i preventivi di diverse compagnie assicurative, in modo da ottenere un risparmio effettivo e il prezzo migliore sul mercato, stando però sempre ben attenti alle condizioni e alle varie clausole.

marzo: 2019
L M M G V S D
« apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031